11 cose da non perdersi nelle Isole Cook

884

Se sei nella città di Los Angeles, ad esempio, ti trovi a nove ore di volo dalle incantevoli Isole Cook, dove persone splendide, spiagge bellissime e cibo delizioso ti attendono. Se tu ti decidessi ad andare a scoprirle di persona, assicurati di godertele sul serio, proprio come abbiamo fatto noi, trascorrendo due settimane a Raratonga e ad Aitutaki, cioè due delle quindici, meravigliose Isole Cook.

Abbiamo stilato una lista delle cose che non puoi assolutamente perderti!

1. Bagnati i piedi sulle spiagge sabbiose di Raratonga, coi suoi scogli affascinanti

shutterstock.com

Un solo sguardo alla mappa di Raratonga e lo vedrai: il seducente blu scuro dell’oceano, che si  mescola all’azzurro delle acque più vicine alla costa. La sfumatura di celeste è lunga circa 100 metri, ed arriva fino alla barriera corallina. Ciò significa che non devi preoccuparti di squali o di onde violente, perché le acque sono pacifiche e non profonde. Sono il sogno di chi volesse andare in kayak! Di questo siamo certi perché noi lo abbiamo provato, e il mare è stato calmo per tutta la durata dell’avventura, anche durante un improvviso scroscio di pioggia. Stai solo attento a non colpire il corallo con i remi mentre ci scivoli sopra.